Guida in italiano all’utilizzo e alla corretta configurazione di Facebook. In questa guida verranno mostrati trucchi sul come migliorare il design di Facebook e su come rendere Facebook più sicuro e riservato.

Migliorare il design del proprio profilo Facebook

Per abbellire e personalizzare l’aspetto di Facebook, se non si è in grado di farlo da soli, si potrebbe ricorrere a un tool come Trickedouttimeline, disponibile all’indirizzo web: www.trickedouttimeline.com.

Come si può vedere nell’immagine sottostante vi sono 4 modalità (layout) da scegliere, Marge Profile, Missing Jigsaw Piece, Tear Off The Bottom Edge e Profile Picture Zoom.

Cambiare il design di Facebook timeline trickedouttimeline 4 layouts

La più interessante è “Marge Profile”. Con Marge Profile viene usata una parte dell’immagine di copertina come foto del profilo.

Scegliere Marge Profile & Cover Photo. Apparirà una finestra dove potere aggiungere la propria immagine (Upload).

Cambia l'aspetto di Facebook design timeline trickedouttimeline marge profile upload

Scegliere un’immagine con un grande sfondo e una faccia o un simbolo, per esempio, che si vuole usare come immagine del profilo, posizionata in basso a sinistra.

Una volta aggiunto il file selezionare una parte dell’immagine da usare come immagine di copertina e in fine confermare scegliendo “Done”. Il “tool” ritaglia automaticamente un settore in basso a sinistra dell’immagine e lo usa come foto del profilo. Non male!

Ora per procedere Trickedouttimeline ci invita a cliccare mi piace sulla propria pagina Facebook, si può togliere in seguito.

Cambia il design di Facebook timeline trickedouttimeline like italiano

Una volta fatto appare una finestra in cui si possono scaricare le immagini create, quella per l’immagine del profilo (Profile) e quella per la copertina (Cover).

Cambia Facebook design timeline trickedouttimeline download profilo and copertina

Adesso non rimane che aggiungere le immagini scaricate al proprio profilo Facebook. Per farlo premere sul simbolo della macchina fotografica presente nell’area dell’immagine del profilo e della copertina sulla sinistra.

Cambia il design di Facebook timeline trickedouttimeline caricare immagini profilo e copertina

Cambiare lo sfondo, il colore e l’aspetto di Facebook

Stufi dello sfondo bianco di Facebook?! Beh, la buona notizia è che è possibile cambiarlo. Le modifiche non saranno chiaramente visibili agli altri utenti che visitano il proprio profilo o pagina, ma sarà possibile per chi usa dei componenti aggiuntivi che vengono usati allo scopo, di visualizzare Facebook in modo differente e personalizzato.

Per cambiare lo sfondo e l’aspetto – il layout, il design, il colore ecc. – di Facebook si potrebbe usare un componente aggiuntivo per il proprio Browser.

Cambiare lo sfondo, il colore e l’aspetto con Facebook Tweak di Firefox

Facebook Tweak è un componente aggiuntivo per Firefox che permette di modificare l’aspetto di Facebook.

Per installare il componente aggiuntivo cliccare qui: Facebook Tweak Firefox

Una volta installato apparirà una finestra in cui impostare le varie opzioni. Oltre alla possibilità di modificare l’aspetto di Facebook vi sono molte altre opzioni utili.

Facebook Tweak design timeline Firefox componente aggiuntivo

Nella sezione “General” delle opzioni di Facebook Tweak, componente aggiuntivo per Firefox, si possono impostare opzioni come l’AutoLogin che permette all’utente di accedere a Facebook senza dovere inserire nome utente e password, opzioni che permettono di scaricare i video e molto altro.

Facebook Tweak design timeline Firefox componente aggihttps://christeninformatica.chuntivo estensione Social

Nella sezione Social di Facebook Tweak si possono impostare opzioni come “Select All Friends” che permette di selezionare tutti gli amici in una volta. Come anche altre opzioni, vedi immagine.

Facebook Tweak design timeline Firefox componente aggiuntivo estensione Media

Nella sezione Media delle opzioni di Facebook Tweak si può per esempio scegliere l’opzione Video in modo da aggiungere un link per scaricare o convertire un video con Zamzar.com.

Facebook Tweak design timeline Firefox componente aggiuntivo estensione Media

E infine, nella sezione “Styles” delle impostazioni, si può scegliere un tema personalizzato da usare con Facebook.

Cambiare l’aspetto di Facebook – Facebook Background Theme Changer con Chrome

Con Chrome, per aggiungere l’estensione Facebook Background Theme Changer, seguire il seguente link:Facebook Background Theme Changer – Chrome

Apparirà una finestra in cui si può scegliere aggiungi, vedi immagine sottostante.

Personalizzare Facebook - Facebook Background Theme Changer estensione Chrome

Una volta “cliccato” su AGGIUNGI appare una finestra in cui confermare che si vuole aggiungere l’estensione di Chrome.

Personalizzare Facebook - Facebook Background Theme Changer estensione Chrome installazione

Scegliere aggiungere estensione per confermare. Un volta installato il componente aggiuntivo apparirà un icona in alto a destra della finestra del Browser Chrome.

Usare Facebook Background Theme Changer estensione Chrome icona

Ora, premendo sull’icona appare un menu in cui poter scegliere un tema personalizzato per Facebook.

Usare Facebook Background Theme Changer estensione Chrome cambiare tema

Trucco per accedere a Facebook in modo comodo e veloce

Se si usa spesso Facebook e si vuole avere un metodo per accedervi in modo veloce e comodo, si potrebbe usare il componente aggiuntivo Faster Facebook.

Una volta installato il componente aggiuntivo apparirà un icona in alto a destra su cui potere cliccare.

Cliccando sull’icona si aprirà una finestra sulla sinistra dove avere sempre sotto occhio e alla portata di mano Facebook.

Esempio Facebook faster, componente aggiuntivo per Firefox

Bloccare la pubblicità e gli annunci su Facebook – F. B. Purity

Stufi della pubblicità e degli annunci in Facebook?! Beh, per rimuoverla è molto semplice, basta installare un componente aggiuntivo per il proprio browser. In questo esempio verrà usato Firefox – ma F.B. Purity è disponibile anche per Chrome, Opera e altri – e come componente aggiuntivo F. B. Purity.

Descrizione del componente aggiuntivo F. B. Purity

Questo componente aggiuntivo rimuove la pubblicità e gli annunci di Facebook come anche la spam delle varie applicazioni e altre cose fastidiose. Con F. B. Purity è anche possibile di personalizzare l’aspetto di FB con anche la possibilità di mostrare o rimuovere intere aree. F. B. Purity permette di modificare anche altre impostazioni, come il colore, la grandezza dei caratteri e molto altro.

Altra funzione molto utile e ricercata di F. B. Purity è la funzione che mostra da che amici si è stati cancellati.

La corretta funzionalità di questa estensione dipende dal design e le funzionalità in uso da Facebook. Il problema è il seguente, se Facebook cambia il design e/o le funzioni, F.B. Purity potrebbe smettere di funzionare correttamente.

Se dovesse succedere aggiornare l’estensione, possibilmente dal sito ufficiale, dove si trova sempre la versione più attuale.

Installare l’estensione F.B. Purity

Visitare la pagina: Firefox Addon – F.B. Purity e scegliere “Add to Firefox”.

Componente aggiuntivo ( estensione ) Firefox per Facebook - F.B. Purity

Per essere sicuri di avere la versione più attuale visitare la loro pagina ufficiale: install.fbpurity.com. Attenzione, se si cerca di mandare questo link a qualcuno in Facebook, si riceverà un messaggio di errore che dice che il link in questione non è sicuro, non panicate, F.B. Purity è sicuro. È che a Facebook non piace chiaramente che ci sia un estensione che li blocchi la pubblicità.

Utilizzo F.B. Purity estensione per Facebook

Una volta installata l’estensione apparirà la scritta “FBP” in alto a destra, “cliccarci” sopra per accedere alle impostazioni di F.B. Purity. La scritta appare anche nella pagina principale dove si ricevono le News.

Esempio impostazioni F.B. Purity estensione per Facebook

Come si può vedere dall’immagine, con F.B. Puritiy si possono impostare e modificare molte cose. Si può anche modificare l’aspetto di Facebook, vedi il menu a sinistra: Font, Colour & Design.

Sotto More Options, il menu principale, si possono – selezionando “Hide” – disattivare tutte le notifiche fastidiose di Facebook e non solo la pubblicità.

Controllare quali amici ti hanno cancellato in Facebook

Per controllare chi ti ha rimosso come amico in Facebook si potrebbe usare F. B. Purity. Per installarlo vedere il punto precedente sul come bloccare la pubblicità e gli annunci. Una volta installato, F. B. Purity controllerà ad ogni avvio di Facebook se un qualche amico ci ha cancellato, se si, apparirà una finestrella in cui si verrà informati del fatto, vedi immagine sottostante:

Amici cancellati in Facebook - F.B. Purity

Si può consultare la lista degli amici che ci hanno rimosso a ogni momento nel menu a sinistra sotto amici.

Menu a sinistra di Facebook in cui accedere alla lista degli amici cancellati

Trucco Facebook per scoprire chi visita il proprio profilo

Per scoprire chi visita il proprio profilo è semplice, basta guardare nel codice html.

Accedere a Facebook e una volta effettuato il login usare la combinazione di tasti Ctrl+u per aprire una nuova finestra in cui il codice della pagina viene mostrato.

Ora usare la combinazione di tasti Ctrl+f per cercare una parola o dei caratteri nel codice, nel nostro caso, inserire “list”: nel campo apposito e voilà, si arriva a un punto del codice dove vi è una lista di utenti – di ID Facebook di utenti – che hanno visitato il proprio profilo o interagito di più con noi, da sinistra a destra. Quindi la persona che ha interagito di più con noi si troverà alla prima posizione da sinistra a destra.

Trucco Facebook per vedere la lista di chi visita il proprio profilo e con cui si interagisce

Non è proprio una lista di chi ha visitato il proprio profilo ma delle persone che hanno interagito – visitato il proprio profilo, chattato con noi, messo mi piace sui link che si postano o su dei commenti eccetera – con te di più o più recentemente, ma se nella lista si trovano amici con cui non si “chatta”, con cui non si ha interagito scrivendo messaggi, cliccando mi piace, eccetera, vuol dire che la persona in questione ha visitato spesso il proprio profilo.

Ora, per sapere a quale utente appartiene una specifica ID di Facebook, inserirla subito dopo facebook.com in questo modo “www.facebook.com/IDUTENTEFACEBOOK” e l’utente viene visualizzato.

Trucco per bypassare il blocco di Facebook

Per ovvi motivi molte aziende, scuole e altre istituzioni, bandiscono l’uso di Facebook all’interno delle proprie reti. Per bypassare il blocco si potrebbero usare dei servizi Proxy Web. Chiaramente – quello che farei io – un amministratore un po’ sveglio andrà a bloccare tutti i servizi Proxy online più famosi e potrebbe scoprire i Proxy o altri servizi usati dai propri dipendenti e studenti e bloccare anche quelli, ma non è quasi mai il caso. Tutto questo per dire che se per caso il servizio Proxy introdotto in questa guida dovesse essere bloccato, si potrebbe provare con degli altri. Ve ne sono moltissimi e ne escono sempre di nuovi ed è impossibile bloccarli tutti.

Il servizio Proxy Web usato in questo esempio, è kproxy. È semplice da usare, andare sul sito kproxy.com, inserire “www.facebook.com” nel campo apposito e cliccare su “surf!” per confermare.

Kproxy, servizio proxy web per bypassare il blocco di Facebook

Come evitare di venire spiati da Facebook

Chiaramente, come anche Google e altre grandi aziende, Facebook viene usato per spiare gli utenti della rete, e quindi, per evitare che informazioni sulle proprie abitudini, le pagine che si visitano eccetera, vengano archiviate, è buona cosa usare un componente aggiuntivo o estensione per il proprio browser che blocca l’esecuzione degli script di Facebook presenti su sempre più pagine. Per lo scopo si potrebbe usare un estensione come Facebookblock o Facebook Disconnect per Firefox.

Facebook Block – Componente aggiuntivo Firefox

Descrizione Facebook Block

Sai cosa sia il pulsante mi piace di Facebook? Un mezzo per condividere ciò che ti piace? Sì, è vero. E che altro? Un mezzo per salvare la cronologia completa delle vostre attività online!

Ogni volta che si visita una pagina che ha il pulsante “mi piace”, lo script invia l’informazione sulla visita effettuata su un tale sito, a Facebook. E se si è connessi a Facebook, FB sarà in grado di salvare ulteriori informazioni come la data e l’ora in cui si ha visitato un determinato sito e quali siti si hanno visitato. Quindi, visto che la maggior parte della gente è connessa a Facebook tutto il tempo per convenienza, Facebook ha un profilo completo di tutte le pagine che usano il pulsante mi piace che avete visitato.

Al giorno d’oggi la maggior parte delle pagine ha questa funzione.

Facebook Blocker è un piccolo componente aggiuntivo per Firefox che blocca il flusso di informazioni dai vari siti a Facebook. Facebook Blocker permette il corretto uso di tutte le funzionalità di Facebook sui vari siti, l’unica differenza è che i dati vengono inviati a Facebook solo nel caso che si prema su mi piace, e non automaticamente visitando il sito.

Con Facebook Blocker è possibile navigare nel web mentre si è connessi a Facebook, senza pero inviarli informazioni sulle proprie abitudini.

Installazione Facebook Block

Per scaricare l’estensione Facbook Block seguire il seguente link: Facebook-Blocker. Poi confermare con aggiungi o installa.

Facebook Disconnect – Componente aggiuntivo Firefox

Un altro componente aggiuntivo che svolge una simile – a Facebook Block – funzione è Facebook disconnect.

Facebook Disconnect impedisce a Facebook di vedere le pagine che visitiamo e blocca tutte le richieste effettuate da terze parti a Facebook non compromettendo il corretto funzionamento di Facebook.

Installazione Facebook Disconnect – Estensione Firefox

Visitare il sito: Facebook Disconnect e confermare con Add – o aggiungi – to Firefox.

Trucco Facebook per vedere gli amici nascosti

Con questo trucco si possono vedere gli amici nascosti, o parte degli amici nascosti, di un utente di Facebook.

Il trucco è semplice, bisogna trovare degli utenti Facebook che siano in buona amicizia e quindi che abbiamo molti amici in comune con la persona di cui si vuole sapere di più e che non nascondo la lista degli amici poi digitare dopo Facebook.com “friendship” seguito dal nome della persona su cui si vogliono ottenere informazioni ( amico.1 ) e infine il nome di un suo amico che non nasconde le amicizie ( amico.2 ) in questo modo:

https://www.facebook.com/friendship/amico.1/amico.2

Poi ripetere l’operazione con altri amici per riuscire a vedere il più elevato numero possibile di amici “nascosti”.

https://www.facebook.com/friendship/amico.1/amico.3

E così via. Con questo metodo si può arrivare a vedere quasi tutti gli amici nascosti di una persona.

Se l’amico dell’amico in questione non mostra gli amici non si otterrà nessuna informazione quindi consiglio, per evitare che qualcuno vada a curiosare con questo trucco nella lista dei propri amici, di dire a tutte le persone che si ha tra i contatti, specialmente quelle con cui si hanno legami più stretti e che fanno parte della stessa cerchia di amici, di nascondere anche loro la lista degli amici.

Un altro metodo è quello di usare la funzione trova amici di Facebook. Se si crea un account nuovo e si chiede l’amicizia alla persona di cui si vuole avere più informazioni, i sui amici risulteranno tra gli amici da aggiungere. Per evitare che degli estranei ci mandino una richiesta per curiosare impostare Facebook in modo da accettare richieste di amicizia solo dagli amici degli amici. Se un vero amico o conoscente che non ha amici in comune con noi ci vuole aggiungere, ci può scrivere un messaggio.

Creare un profilo fasullo ( Fake Account ) in modo anonimo su Facebook

Per creare un fake account ( profilo fasullo ) con Facebook come prima cosa bisogna essere sicuri di farlo in modo anonimo, non con il proprio indirizzo IP di casa. Per registrare un conto in modo anonimo si potrebbero usare dei Proxy, preferibilmente poco conosciuti e free. Una volta ottenuta una lista di indirizzi IP di Proxy usare un qualche indirizzo IP che si trova nella lista finché non funziona. Chiaramente se si vuole sembrare italiano, per esempio, usare Proxy italiani eccetera. Se si acquistano, assicurarsi che il servizio che offre i Proxy sia poco conosciuto o che abbia molti indirizzi IP da offrire. Perché poco conosciuti?! È semplice, perché Facebook è programmato in modo da agire diversamente a dipendenza da dove ci si registra. Per esempio, se si usa Tor o un servizio VPN o Proxy conosciuto, Facebook richiederà subito di registrare un numero di telefono ( cellulare ) per potere continuare o potrebbe adottare altre misure che rendono la registrazione in modo anonimo molto difficile. Quindi non usare servizi Proxy, VPN conosciuti o Tor, per registrare un Fake account in modo anonimo, perché molto probabilmente non avreste successo.

Una volta confermato l’account per mail – la mail deve venire creata da un free mail provider anche in modo anonimo – a dipendenza delle necessità, si può personalizzare il profilo Facebook come si vuole.

Non usare immagini di modelle o belle donne – uno sarà più incline ad accettare richieste di amicizia da belle donne – trovate in internet, cosa che fanno la maggior parte delle persone che si creano un Fake account, visto che è molto facile scoprirlo.

Per scoprire un Fake account si potrebbe infatti usare google reverse image search in cui si carica un immagine in google images e google cerca poi la foto o foto simili nel web per poi rivelarne infine la fonte, il sito da cui la persona ha scaricato la foto per crearsi un Fake Account ( profilo fasullo ).

Come rubare la password e crackare un account Facebook

Questa non è una guida sul come “crackare” un account Facebook ma spiegherò in breve quali sono le possibilità e come fare per evitare che la propria password venga rubata. I metodi più comuni sono:

  1. Usare programmi ( Stealer ) che decriptano le password salvate nel browser
  2. Usare dei Keylogger
  3. Usare attacchi Fishing
  4. Recuperare l’account mail che si usa per accedere a Facebook

Come rubare la password di Facebook – Password salvate

Per evitare che qualcuno rubi la propria password con questo metodo è semplice, non usare mai l’opzione – non solo per Facebook ma in generale – del proprio browser che permette di salvare la password e di accedere a Facebook senza dovere immetterla ogni volta.

Come rubare la password di Facebook – Keyloggin

Un metodo per rubare la password di Facebook è quello di usare dei Keylogger, sia hardware che software.

Per evitare che accada i consigli sono sempre gli stessi, usare un buon “security tool” sempre aggiornato e impostarlo in modo che chieda ogni volta se un dato programma può accedere a una risorsa, venire eseguito eccetera. Controllare la lista dei programmi che hanno i vari permessi spesso eccetera. Non permettere che qualcuno abbia accesso fisico al proprio portatile o Computer, non dare ad altri la password d’amministratore eccetera.

Come rubare la password di Facebook – Fishing

Il Fishing è quel genere di attacco in cui un entità si finge di essere per esempio un provider o Facebook per ottenere delle informazioni. Per es. uno potrebbe mandare una mail in formato html con il logo di Facebook che richiede di inserire la propria password e il nome utente per potere accedere a un servizio nuovo di mail privato usato dal mittente. Il tipo ci casca e rivela il suo nome utente e la password. O potrebbe trattarsi di una pagina che finge di essere Facebook o altro con una URL differente o leggermente differente, in cui si viene invitati ad inserire nome utente e password.

Per evitare controllare sempre bene la URL ( l’indirizzo Web ) dei siti e non fidarsi mai nel caso un servizio chieda la password ( per mail come l’esempio fatto ), non lo fanno in nessun caso.

Come rubare la password in Facebook – Mail Account

Un altro metodo e recuperare – se mal protetto – l’account mail usato per il login di Facebook e resettare la password. Proteggere bene il conto mail che si usa per accedere a Facebook.

Sicurezza e privacy in Facebook

Nascondere la lista degli amici

Nascondere le amicizie è anche una buona pratica per avere più sicurezza e privacy in Facebook. Un malintenzionato potrebbe raccogliere informazioni su di voi, contattare i vostri amici per diffondere diffamazioni eccetera.

Per nascondere la lista degli amici andare nel menu Amici e poi a destra scegliere modifica privacy.

Apparirà una finestra in cui impostare il livello di privacy per la lista degli amici e le persone seguite.

Impostazioni Facebook - nascondere la lista degli amici

Scegliere solo io sia per Lista degli amici che per Persone/Pagine seguite.

Nascondere le informazioni di accesso dal profilo

Per “crackare” un account di Facebook una delle principali informazioni che vengono usate per svolgere un attacco è l’indirizzo mail usato per accedere a Facebook. Anche se ci sono trucchi, non illustrati in questa guida, per vedere l’indirizzo mail nascosto. Quindi nascondere queste informazioni dal proprio profilo.

Se si vuole venire contattati per mail dai propri amici, nascondere l’indirizzo mail che si usa per accedere a Facebook e usarne un altro per tale scopo visibile nel profilo sotto le informazioni personali.

Per nascondere l’indirizzo mail andare sotto informazioni, poi informazioni di contatto base e in fine, nel menu che appare a destra scegliere modifica.

Nascondere le informazioni di accesso dal profilo di Facebook

Apparirà una sezione in cui impostare il livello di privacy per questa informazione, scegliere solo io.

Sicurezza impostazioni password in Facebook

Scegliere una buona password, lunga e che contenga numeri, caratteri speciali, lettere maiuscole e minuscole. Cambiare spesso la password, tipo ogni 2 o 3 mesi al massimo. Non usare mai una password sola per accedere a più servizi. Proteggere l’indirizzo mail con cui si accede a Facebook con un numero di cellulare e un e-mail secondaria per ricuperare il conto mail.

Confermare il proprio numero di cellulare

Aggiungere il numero di cellulare e confermarlo in Facebook. Utile nel caso si dovesse recuperare il proprio account Facebook. Ogni qual volta la password viene resettata si riceverà un messaggio SMS.

Disattivare la piattaforma per le applicazioni

Installando applicazioni in Facebook lo si rende insicuro, ogni applicazione porta i suoi rischi e i suoi bug con relativi “exploits” con se, cosa che potrebbe essere usata per svolgere attacchi a un conto Facebook. Le applicazioni hanno accesso ai dati o ad alcuni dati dell’utente e non sempre ne fanno buon uso. Quindi, a meno che non se ne possa fare a meno, consiglio di disattivare completamente la piattaforma per le applicazioni di Facebook.

Se proprio si vuole usare Facebook per giocare o altro crearsi un account solo per quello e aggiungere li gli amici con cui si gioca.

Per disattivare le applicazioni in Facebook cliccare in alto a destra su impostazioni, poi a sinistra, nel menu, scegliere Applicazioni. Apparirà una finestra in cui è possibile apportare delle modifiche alle impostazioni riguardanti all’uso delle applicazioni di Facebook.

Ora, per disabilitare le applicazioni, premere su modifica nel primo campo in alto a sinistra, “Applicazioni, siti Web e plugin”. Apparirà un messaggio in cui viene chiesto se si vuole disattivare la piattaforma per le applicazioni di Facebook, premere su “disabilità piattaforma” invece che semplicemente “Disattiva”.

Disattivare la piattaforma per le applicazioni di Facebook

Una volta fatto appare una altra finestra con una spiegazione sul che cosa succede se si disattiva la piattaforma per le applicazioni di Facebook e in cui si viene invitati a confermare di volere disattivare la piattaforma.

Disabilitare scegliendo “Disabilita piattaforma”.

Disattivare la piattaforma per le applicazioni di Facebook - spiegazione e conferma

Applicazione Facebook Safego

Safego è un applicazione di Facebook creata dalla casa di produzione di software BitDefender. Safego monitorizza i “links” condivisi dai vari utenti alla ricerca di elementi infetti e controlla il livello di privacy del proprio profilo.

Installazione applicazione Safego

Per usare Safego basta cercare nel campo riservato per la ricerca “safego”, poi scegliere Bitdefender Safego (Applicazione). Apparirà una finestra in cui è possibile iniziare con la procedura di installazione.

Installazione applicazione Safego per Facebook

Cliccare su installa Applicazione.

Poi apparirà una finestra in cui si viene avvertiti del fatto che una parte dei dati personali vengano usati da Safego. Scegliere Ok.

Installazione applicazione Safego per Facebook - Avvertenza

Una volta confermato appare la finestra dell’applicazione stessa, vedi immagine sottostante:

Installazione applicazione Safego per Facebook - Menu principale

Se l’applicazione Facebook Safego segnala che il livello della privacy è basso, andare sotto impostazioni e rimediare. Poi effettuare nuovamente l’analisi finché non si vede il visto ovunque.

Conclusione

Chiaramente molti di questi servizi gratuiti – come alcuni usati in questa guida – hanno come scopo lo spiare gli utenti della rete e di Facebook, quindi, meno se ne usano e meglio è. Dipende anche dal livello di privacy che si vuole avere.

I servizi che offrono – o un programma – di “hackerare” per voi un account Facebook sono quasi certamente una truffa, non fidarsi in nessun caso e non rivolgersi a siti che offrono questo tipo di servizio.